Everlast Rocketbook: il primo cloud quaderno

Everlast Rocketbook

Scrivere ancora con carta e penna ha il suo fascino. Un fascino che, con molta probabilità non morirà mai. Ma oggi, sempre più spesso è utile digitalizzare  per condividere real-time appunti, manoscritti, disegni o qualsiasi nota scritta su un taccuino. Sono così stati creati strumenti come quelli di Moleskine che permettono di scrivere su carta e digitalizzare ed eventualmente condividere. C’è chi si è spinto un poco oltre. Parliamo di Everlast. Everlast Rocketbook oltre a permettere di digitalizzare i propri appunti scritti su carta è un quaderno infinito e possiamo definirlo un quaderno-cloud.

Scopriamo di più…

Everlast Rocketbook il quaderno di carta digitale e infinito.

Acquista su Amazon
 

Scopriamo Everlast Rocketbook:

Everlast è nato come progetto di crowdfunding su Kickstarter raccogliendo più di $ 2,5 milioni. Everlast offre la classica esperienza di scrittura con carta e penna, ma è proiettato ad essere estremamente funzionale nell’era digitale. Inoltre Everlast Rocketbook è riutilizzabile all’infinito. Si hai capito bene. E’ utilizzabile infinite volte, nel senso che le pagine del taccuino sono di numero finito ma possono essere riutilizzate cancellandole utilizzando delle semplici gocce d’acqua su un panno imbevuto. Ma andiamo per gradi.

Come funziona Everlast?

Innanzitutto scarichiamo l’applicazione disponibile sia per Android che per iOS. L’applicazione è uno strumento fondamentale per condividere, fotografare o memorizzare in cloud le pagine del taccuino.

Il notebook è costruito di pagine non di carta, ma di un tipo speciale di poliestere sintetico che simula il foglio di carta. Con questo tipo di poliestere e le speciali penne Pilot Frixion, si può scrivere, disegnare o essere creativi e con un tovagliolino o panno imbevuto si può cancellare quanto scritto e riutilizzare la stessa pagina in futuro. Questo processo può essere ripetuto all’infinito.

Alla fine di ogni pagina di Everlast Rocketbook ci sono dei  simboletti. Utilizzando l’applicazione e le sue impostazioni ad ogni simboletto si può associare un repository cloud. Con una penna Pilot Frixion, si può marcare uno dei simboletti, ed automaticamente quando la pagina sarà scansionata, verrà memorizzata nel repository cloud associato al simboletto marcato.

Everlast Rocketbook quaderno cloud struttura di pagina.Ovviamente, una volta che la pagina è scansionata e salvata questa fa parte della history delle pagine salvata sull’applicazione e può essere condivisa utilizzando anche le normali applicazioni di messaggistica.

 

 

Everlast Rocketbook specifiche tecniche:

Everlast è disponibile in due versioni:

La versione Letter ha una dimensione di 21.59 cm x 27.94 cm, mentre Executive  una dimensione di 15.24 cm x 22.35 cm. Per entrambe le versioni, tutte le pagine hanno un reticolo a punti e sono cancellabili e riutilizzabili all’infinito.

 

Everlast Rocketbook considerazioni e dove acquistare:

Everlast  è sicuramente un buon prodotto se non si vuole perdere l’esperienza di scrittura su carta e condividere in real-time i propri scritti. L’immagine di scansione è nitida e non perde dettagli. Per renderlo davvero riutilizzabile all’infinito, bisogna stare molto attenti quando si cancella una pagina a non stropicciarla. Le pieghe possono poi essere visibili in fase di copiatura fotografica. Forse il vero contro, è il tempo di asciugatura dell’inchiostro, infatti è fortemente consigliato di aspettare 10-15 secondi prima di chiudere il taccuino se si vogliono evitare sbavature. In definitiva, Everlast è uno dei migliori prodotti della sua categoria. Ed anche il prezzo è a suo favare.

Per l’acquisto di Everlast Rocketbook, come sempre consigliamo Amazon per sfruttare le offerte messe a disposizione per questo prodotto. Clicca qui per guardare un il video ufficiale di introduzione a Everlast.

Everlast Rocketbook: il primo cloud quaderno ultima modifica: 2018-02-28T13:10:03+00:00 da JackAdmin
Condividi